Ucraina: esportazioni di ghisa in crescita a febbraio

mercoledì, 10 marzo 2021 18:14:13 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo i dati ufficiali, nel mese di febbraio 2021 l'Ucraina ha esportato 189.000 tonnellate di ghisa, registrando una crescita del 15,5% su base annua. In valore, l’export si è attestato a 76,1 milioni di dollari, dato in aumento del 57,1%.

Nei primi due mesi dell'anno le esportazioni di ghisa del paese sono diminuite del 24,4%, a 383.500 tonnellate. In valore, l'export si è attestato a 154,2 milioni di dollari, in crescita dello 0,7% annuo, poiché l'aumento dei prezzi ha compensato il calo dei volumi. Gli Stati Uniti sono stati i principali importatori di ghisa ucraina rappresentando il 66,9% del valore totale. A seguire, la Turchia ha rappresentato l’8,8% del valore totale.

Come già riportato da SteelOrbis, nel 2020 l'Ucraina ha esportato 3,1 milioni di tonnellate di ghisa, dato in crescita del 20,3% annuo.


Ultimi articoli collegati

Turchia: cala l'import di ghisa in gennaio-febbraio

Ucraina: export di ferroleghe in calo nel primo trimestre 2021

Ucraina: cresce l'export di semilavorati nel primo trimestre

Ghisa, esportazioni ucraine più che raddoppiate a marzo

Ucraina, cresce la produzione di ghisa e acciai finiti nel primo trimestre