Ucraina: aumento delle esportazioni di ghisa nei primi cinque mesi

mercoledì, 16 giugno 2021 17:23:06 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Crescono i volumi di ghisa esportati dall'Ucraina. Secondo i dati diffusi dalle autorità ucraine, il paese nei primi cinque mesi dell'anno ha esportato 1,25 milioni di tonnellate di ghisa, ossia il 4,1% in più su base annua.

Il valore delle stesse esportazioni è cresciuto del 70,8%, raggiungendo 600,9 milioni di dollari, grazie all'incremento dei prezzi a livello globale. In particolare, i volumi spediti agli Stati Uniti hanno rappresentato il 59,4% del totale, mentre quelli esportati in Turchia e Italia hanno rappresentato rispettivamente il 13,8% e l'11,8%. 

Nel mese di maggio le esportazioni ucraine di ghisa sono aumentate del 22,9% rispetto a maggio 2020, raggiungendo 242,300 tonnellate. In termini di valore, le stesse esportazioni sono più che raddoppiate ammontando a 157,2 milioni di dollari. 


Articolo precedente

Brasile, ghisa: export in calo a luglio

04 ago | Notizie

Ghisa basica: mercato globale in ripresa?

25 lug | Rottame e materie prime

Ghisa basica: nuova vendita tra Brasile e Stati Uniti a prezzo più alto

20 lug | Rottame e materie prime

Germania, acciaio grezzo: produzione in calo nel periodo gennaio-giugno

20 lug | Notizie

Brasile, ghisa: prezzi all’export in calo

18 lug | Rottame e materie prime

Ghisa basica: commercio globale fermo, mood per lo più negativo

15 lug | Rottame e materie prime

Cina, produzione di acciaio grezzo in calo a giugno

15 lug | Notizie

L’indiana KFL riprende l’attività del mini-altoforno potenziato

14 lug | Notizie

Turchia: import di ghisa in aumento nel periodo gennaio-maggio

13 lug | Notizie

Ghisa: ancora presenti le basse offerte dalla Russia e dal Donbass

08 lug | Rottame e materie prime