Turchia: valore dell'import ed export di acciaio in crescita a gennaio-ottobre

lunedì, 29 novembre 2021 18:03:27 (GMT+3)   |   Istanbul
       

L’istituto di statistica turco e il sottosegretariato alle attività doganali hanno diffuso i dati relativi al valore delle esportazioni e delle importazioni di prodotti in acciaio del paese nel periodo gennaio-ottobre.

A ottobre 2021, il deficit commerciale turco è calato del 40,1% attestandosi a 1,44 miliardi di dollari rispetto a ottobre 2020. Nei primi dieci mesi dell’anno, il deficit commerciale ha registrato un calo del 15,9% raggiungendo quota 33,86 miliardi di dollari.

Le esportazioni turche di acciai finiti a ottobre sono in seconda posizione per valore nella classifica dei prodotti più esportati all’estero. I ricavi ammontano a 1,81 miliardi di dollari, in aumento del 120,8% su base annua. Nel periodo gennaio-ottobre l’export di acciai finiti ha raggiunto 13,83 milioni di dollari, il 98,5% in più su base annua. 

Riguardo alle importazioni, il dato a ottobre è ammontato a 2,07 miliardi di dollari, il 64,1% in più su base annua. Nello stesso mese, l’import di prodotti in acciaio ha occupato la terza posizione nella classifica dei prodotti più importati in termini di valore.

Prendendo in considerazione il periodo gennaio-ottobre, le importazioni turche di acciaio sono aumentate dell’83,6% rispetto allo stesso periodo del 2020, attestandosi a 22,26 miliardi di dollari.


Ultimi articoli collegati

Erciyas Çelik firma accordo internazionale da 22 milioni di dollari

Turchia, export di coils a caldo a -10,5% a gennaio-novembre

Turchia: produzione vicina a 40 milioni ton nel 2021, export previsto in crescita

Rottame, importazioni turche in crescita a novembre

Turchia: esportazioni di tondo in crescita a gennaio-novembre