Turchia: valore delle importazioni di acciaio in calo nel primo trimestre

giovedì, 02 maggio 2019 16:41:41 (GMT+3)   |   Istanbul
       

In base alle statistiche provvisorie sul commercio estero diffuse dall'Istituto di statistica turco (TUIK) e dal sottosegretariato delle dogane turco, a marzo il valore delle importazioni turche di ferro e acciaio è calato del 33,4% su base annua, ammontando a 1,2 miliardi di dollari. Sempre a marzo, ferro e acciaio si sono piazzati quinti tra i prodotti più importati nel paese, in termini di valore. Nel periodo gennaio-marzo 2019, il valore delle importazioni di ferro e acciaio è ammontato a 3,3 miliardi di dollari, calando del 33,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

A marzo, le importazioni di articoli di ferro e acciaio, 18° tra i prodotti con il più alto valore d’importazione, sono ammontate a 203,3 milioni di dollari, calando del 18,6% su base annua. Nei primi tre mesi dell’anno, invece, il valore delle importazioni di articoli di ferro e acciaio è ammontato a 578,9 milioni di dollari, calando del 22,4% rispetto al primo trimestre del 2018.


Ultimi articoli collegati

Turchia: import di coking coal in forte crescita in gennaio-febbraio

Turchia: cala l'import di ghisa in gennaio-febbraio

Turchia: importazioni di coils a freddo in diminuzione in gennaio-febbraio

Coils a caldo: crollo dell'export turco, Italia seconda destinazione

Billette, forte crescita delle importazioni turche nei primi due mesi dell'anno