Turchia: valore delle esportazioni di acciaio in aumento nel primo semestre

mercoledì, 01 agosto 2018 09:53:14 (GMT+3)   |   Istanbul
       

In base alle statistiche provvisorie sul commercio estero diffuse dall'Istituto di statistica turco (TUIK) e dal sottosegretariato delle dogane turco, a giugno il deficit del commercio estero della Turchia è ammontato a 5,49 miliardi di dollari, calando del 9,1% rispetto a giugno 2017. Nel primo semestre del 2018, il deficit del commercio estero è ammontato a 40,73 miliardi di dollari, aumentando del 31,6% su base annua.

A giugno, le esportazioni turche di ferro e acciaio si sono piazzate al terzo posto tra i prodotti con il più alto valore di esportazione, ammontando 875,77 milioni di dollari e incrementando del 37,9% su base annua. Nello stesso mese, il valore delle esportazioni di articoli di ferro o acciaio, sesto tra i prodotti con il più alto valore di esportazione, è aumentato del 10,2% su base annua, totalizzando 507,52 milioni di dollari.

Nei primi sei mesi dell’anno, il valore delle esportazioni di ferro e acciaio è aumentato del 22,8% ammontando a 5,26 miliardi di dollari, mentre il valore delle esportazioni di articoli di ferro o acciaio si è attestato a 3,12 miliardi di dollari, crescendo del 16,8%; entrambe le variazioni su base annua.


Ultimi articoli collegati

Turchia: in crescita l'import di ghisa nei primi sette mesi

Turchia: in calo l'import di minerale di ferro nei primi sette mesi     

Coils a freddo, importazioni in crescita in Turchia nei primi sette mesi

Turchia: in calo l'import di coils a caldo nei primi sette mesi

Rottame, importazioni in crescita in Turchia nei primi sette mesi