Turchia: valore delle esportazioni di acciaio in aumento nei primi dieci mesi del 2018

lunedì, 03 dicembre 2018 13:13:36 (GMT+3)   |   Istanbul
       

In base alle statistiche provvisorie sul commercio estero diffuse dall'Istituto di statistica turco (TUIK) e dal sottosegretariato delle dogane turco, ad ottobre il deficit del commercio estero della Turchia è ammontato a 456 miliardi di dollari, calando del 93,8% rispetto ad ottobre 2017. Nel periodo gennaio-ottobre 2018, il deficit del commercio estero è ammontato a 51,62 miliardi di dollari, calando del 15,7% su base annua.

Ad ottobre, le esportazioni turche di ferro e acciaio si sono piazzate al terzo posto tra i prodotti con il più alto valore di esportazione, ammontando 1,14 miliardi di dollari e incrementando del 70,4% su base annua. Nello stesso mese, il valore delle esportazioni di articoli di ferro o acciaio, settimo tra i prodotti con il più alto valore di esportazione, è aumentato del 23,5% su base annua, totalizzando 622,036 milioni di dollari.

Nei primi dieci mesi dell’anno, il valore delle esportazioni di ferro e acciaio è aumentato del 40,4% ammontando a 9,22 miliardi di dollari, mentre il valore delle esportazioni di articoli di ferro o acciaio si è attestato a 5,37 miliardi di dollari, crescendo del 18%; entrambe le variazioni su base annua.
 


Ultimi articoli collegati

Prezzi del tondo stabili in Turchia

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo