Turchia: quasi terminata la quota della salvaguardia UE per tondo e vergella

venerdì, 10 luglio 2020 10:54:20 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo igli ultimi dati della Commissione europea, la Turchia ha già utilizzato quasi tutta la quota assegnata dalla salvaguardia UE al paese per le sue esportazioni di tondo nel periodo luglio-settembre. Alla data dell'8 luglio, gli esportatori turchi avevano spedito 69.939 tonnellate di tondo per cemento armato nell’UE, con un volume residuo pari a 6.853 tonnellate.

Poiché la quota del tondo è quasi esaurita, diverse fonti hanno affermato che la Turchia potrà vendere soltanto con spedizione a fine settembre o ottobre, per il prossimo periodo di contingentamento. Questa è un'altra indicazione che nel prossimo futuro le esportazioni turche di tondo per cemento armato non vedranno alcun miglioramento.

Il  volume rimanente della quota riferita alla vergella per la Turchia si attesta a 13.079 tonnellate su un totale di 79.478 tonnellate. All'8 luglio, il volume della vergella turca in attesa nei porti dell'UE ammontava a 1.705 tonnellate.

In base alle recenti modifiche alla salvaguardia UE da parte della Commissione europea, a partire dal 1° luglio i volumi delle quote vengono gestiti trimestralmente, con conseguente rapido esaurimento dei contingenti per i prodotti provenienti da determinati paesi.


Ultimi articoli collegati

Turchia: export di tondo in lieve crescita nel primo semestre

Tondo, gli esportatori turchi alzano i prezzi

Tondo e vergella, in rialzo le offerte dalla Turchia

Turchia: prezzi del tondo in salita

Tondo e vergella, gli esportatori turchi provano ad alzare i prezzi