Turchia, prestito da 75 milioni di dollari per IDC

giovedì, 14 ottobre 2021 16:21:31 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore turco di tondo Izmir Demir Çelik Sanayi A.Ş. (IDC) ha annunciato di aver firmato un accordo per un prestito finanziario con la Banca di Turchia per lo Sviluppo industriale (TSKB) allo scopo di ottenere i fondi necessari per raddoppiare la capacità della sua fonderia, passando da 1.400.000 a 2.800.000 tonnellate.

In base all’accordo, la società riceverà 75 milioni di dollari dalla banca. Il prestito durerà 8 anni, due dei quali a pro soluto. L’investimento verrà utilizzato anche per gli accordi firmati ad agosto da ICD ad agosto con Badische Stahl Engineering GBMH per l’installazione di un forno elettrico ad arco, con SMS Concast AG (filiale della tedesca SMS group) per l’installazione di un impianto di colata continua e con la cinese Avic Internazional Hangzhou Company Ltd e con Avic Endüstriyel Gaz Mühendisliği A.Ş. per la realizzazione di un impianto di frazionamento dell'aria.


Ultimi articoli collegati

Turchia: Icdas alza ancora i prezzi di tondo e vergella

USA, revocata l'indagine sui dazi compensativi per il tondo turco

Tondo, esportazioni turche in aumento ad agosto

Turchia: Icdas mantiene stabili in dollari i prezzi dei lunghi

Kardemir annuncia i volumi di vendita programmati per ottobre-dicembre