Turchia: Italia meta principale per esportazioni di coils a caldo nel primo semestre

venerdì, 06 agosto 2021 16:03:15 (GMT+3)   |   Istanbul
       

A giugno di quest'anno le esportazioni turche di coils laminati a caldo (HRC) sono ammontate a 165.545 tonnellate, facendo registrare cali del 32,3% rispetto a maggio e del 45,2% rispetto a giugno 2020. Lo ha comunicato l'istituto di statistica turco (TUIK), aggiungendo che il valore generato dalle stesse esportazioni è ammontato a 148,02 milioni di dollari, dato in calo del 25,4% su base mensile ma in crescita del 9% su base annua. 

Nel periodo gennaio-giugno di quest’anno, la Turchia ha esportato 984.975 tonnellate di HRC, dato in calo del 27,2% annuo, mentre il valore delle stesse esportazioni è cresciuto del 16,1%, a 729,48 milioni di dollari. 

Nello stesso periodo, l’Italia è stato il primo paese importatore con 286.576 tonnellate, il 47,06% in meno rispetto allo stesso periodo del 2020. Seguono gli Stati Uniti che nel primo semestre dell’anno hanno importato 154.629 tonnellate di HRC dalla Turchia.

Di seguito, le principali destinazioni delle esportazioni turche di HRC nel periodo gennaio-giugno:

Paese

Quantità (t)

 

 

 

 

 

 

Gen-giu 2021

Gen-giu 2020

Var. annua (%)

Giu 2021

Giu 2020

Var. annua (%)

Italia

286.576

541.350

-47,06

34.787

144.988

-76,01

USA

154.629

8.174

1.791,72

34.667

-

-

Spagna

148.148

226.109

-34,48

21.600

54.694

-60,51

Tunisia

49.714

13.114

279,09

-

1.757

-

Sudafrica

44.876

-

-

-

-

-

Grecia

41.915

62.203

-32,62

11.774

17.357

-32,17

Portogallo

31.759

53.706

-40,87

17.527

21.503

-18,49

Belgio

29.479

57.368

-48,61

1.113

5.368

-79,27

Bulgaria

27.703

53.817

-48,52

450

32.822

-98,63

Algeria

20.682

24.479

-15,51

2.938

2.112

39,11


Articolo precedente

Coils a caldo: gli esportatori indiani puntano a prezzi più alti, mood migliore

25 nov | Piani e bramme

Sudest asiatico: acciaierie attive nell’export di bramme, l’import si concentra su altre fonti

24 nov | Piani e bramme

Cina: in calo le scorte dei principali prodotti siderurgici finiti

24 nov | Notizie

Coils a caldo europei: i prezzi sembrano aver toccato il fondo, ma è ancora in dubbio l’aumento

23 nov | Piani e bramme

Coils a caldo, India: esportatori di nuovo competitivi nell'UE e nel Golfo dopo il ritiro della tassa sull'esportazione

22 nov | Notizie

India, coils a caldo: stabili i prezzi locali, ma si fa sentire il sentiment negativo

21 nov | Piani e bramme

Cina, lamiere d'acciaio: prezzi export stabili in seguito ad aumenti locali

21 nov | Piani e bramme

Cina, coils a caldo: produzione in crescita nel periodo gennaio-ottobre

18 nov | Notizie

Zincati a caldo, Cina: prezzi export in rialzo sulla scia dei laminati a caldo e a freddo

17 nov | Piani e bramme

Coils a caldo: i fornitori asiatici continuano a tagliare i prezzi in Europa

17 nov | Piani e bramme