Turchia: importazioni di minerale di ferro in calo nel periodo gennaio-febbraio

mercoledì, 18 aprile 2018 12:40:28 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo i dati diffusi dall'Istituto di statistica turco (TUIK), in Turchia le importazioni di minerale ferroso a febbraio sono ammontate a 388.433 tonnellate, facendo registrare un calo del 59,7% rispetto a febbraio 2017. Il valore generato da queste importazioni è ammontato a 32,5 milioni di dollari, il 62,3% in meno su rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Nei primi due mesi del 2018, le importazioni turche di minerale di ferro sono diminuite del 34,4%, ammontando a 1,31 milioni di tonnellate, mentre il valore generato dalle stesse è stato di 114,55 milioni di dollari, in calo del 33,6%, entrambe le variazioni su base annua.

Nello stesso periodo, la Turchia ha importato 591.026 tonnellate di minerale di ferro (il 30,25% in meno su base annua) dal Brasile, principale fonte di importazione di minerale per il paese, cui sono seguite la Svezia, con 235.840 tonnellate fornite, e la Russia, con 202.945 tonnellate fornite.

Le principali fonti di importazione di minerale ferroso per la Turchia nel periodo gennaio-febbraio sono state le seguenti:

Paese

Quantità (t)

 

 

 

 

 

 

Gen-Feb 2018

Gen-Feb 2017

Variazione annua (%)

Febbraio 2018

Febbraio 2017

Variazione annua (%)

Brasile

591.026

847.301

-30,25

249.823

337.022

-25,87

Svezia

235.840

326.863

-27,85

-

161.869

-

Russia

202.945

63.068

221,79

37.592

27.713

35,65

Canada

167.800

168.098

-0,18

101.002

89.294

13,11

Finlandia

70.754

143.128

-50,57

-

143.128

-

Ucraina

44.605

288.369

-84,53

-

41.162

-


Ultimi articoli collegati

Turchia: in crescita l'import di ghisa nei primi sette mesi

Turchia: in calo l'import di minerale di ferro nei primi sette mesi     

Turchia: alcune acciaierie alzano i prezzi d'acquisto del rottame

Turchia: a luglio crescono produzione e import di acciaio, cala l'export

Rottame, importazioni in crescita in Turchia nei primi sette mesi