Turchia: importazioni di ghisa in calo nel primo trimestre 2021

mercoledì, 19 maggio 2021 12:07:43 (GMT+3)   |   Istanbul
       

A marzo di quest'anno la Turchia ha importato 84.599 tonnellate di ghisa, dato in calo del 39,8% su base annua ma in aumento del 48,7% su base mensile, secondo quanto riferito dall'istituto di statistica turco (TUIK). Il valore delle stesse importazioni è ammontato a 41,35 milioni di dollari, facendo registrare una contrazione dello 0,7% su base annua e un incremento del 41,2% rispetto al mese precedente.

Nel primo trimestre dell'anno l'import turco di ghisa è ammontato a 200.529 tonnellate, dato in calo del 40,4% su base annua. In valore, l'import è ammontato a 95,02 milioni di dollari, facendo segnare una diminuzione del 10,1%. 

Nello stesso periodo la Turchia ha importato ghisa principalmente dall’Ucraina: 77.987 tonnellate, dato in calo del 12,85% su base annua.

Paese

Volume (t)

 

 

 

 

 

 

Gen-mar 2021

Gen-mar 2020

Var. annua (%)

Mar 2021

Mar 2020

Var. annua (%)

Ucraina

77.987

89.481

-12,85

39.773

41.689

-4,60

Russia

54.975

162.705

-66,21

28.549

46.987

-39,24

Brasile

33.000

46.725

-29,37

-

46.725

-

Germania

27.545

27.249

1,09

9.504

198

4700

Sudafrica

6.000

-

-

6.000

-

-


Articolo precedente

Brasile, ghisa: export in calo a luglio

04 ago | Notizie

Ghisa basica: mercato globale in ripresa?

25 lug | Rottame e materie prime

Ghisa basica: nuova vendita tra Brasile e Stati Uniti a prezzo più alto

20 lug | Rottame e materie prime

Germania, acciaio grezzo: produzione in calo nel periodo gennaio-giugno

20 lug | Notizie

Brasile, ghisa: prezzi all’export in calo

18 lug | Rottame e materie prime

Ghisa basica: commercio globale fermo, mood per lo più negativo

15 lug | Rottame e materie prime

Cina, produzione di acciaio grezzo in calo a giugno

15 lug | Notizie

L’indiana KFL riprende l’attività del mini-altoforno potenziato

14 lug | Notizie

Turchia: import di ghisa in aumento nel periodo gennaio-maggio

13 lug | Notizie

Ghisa: ancora presenti le basse offerte dalla Russia e dal Donbass

08 lug | Rottame e materie prime