Turchia: importazioni di coils a caldo quasi triplicate a maggio

giovedì, 08 luglio 2021 12:30:10 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo quanto comunicato dall’Istituto di statistica turco (TUIK), nel mese di maggio di quest'anno le importazioni di coils laminati a caldo in Turchia sono cresciute del 197,8% su base annua e del 26,8% su base mensile, ammontando a 528.063 tonnellate. In valore l'import è ammontato a 418,65 milioni di dollari, registrando incrementi del 397,1% su base annua e del 36,5% su base mensile.  

Nei primi cinque mesi dell’anno la Turchia ha importato 2,06 milioni di tonnellate di HRC, ossia il 70,5% in più su base annua. Il valore delle stesse importazioni è cresciuto del 153,8%, a 1,4 miliardi di dollari.

Nello stesso periodo la Turchia ha importato 937.660 tonnellate di coils a caldo dalla Russia, volume in crescita del 156% annuo. A seguire vi sono state le importazioni dall'Ucraina, pari a 547.243 tonnellate.    

Di seguito, l'elenco dei principali paesi fornitori di coils a caldo per la Turchia

Paese

Volume (t)

 

 

 

 

 

 

Gen-mag 2021

Gen-mag 2020

Var. (%)

Mag 2021

Mag 2020

Var. (%)

Russia

937.660

366.154

156,08

196.983

39.786

395,11

Ucraina

547.243

229.403

138,55

99.774

56.937

75,24

Giappone

175.604

62.386

181,48

54.074

2.419

2135,39

India

148.688

-

-

129.049

-

-

Francia

120.792

152.420

-20,75

20.478

27.005

-24,17

Belgio

26.343

34.155

-22,87

6.691

1.878

256,28

Cina

23.121

-

-

8.053

-

-

Romania

14.815

43.847

-66,21

3.928

9.508

-58,69

Regno Unito

10.781

1.792

501,62

-

1.792

-

Spagna

9.978

9.535

4,65

3.324

1.397

137,94


Articolo precedente

Stati Uniti: coils a caldo e a freddo “per lo più stabili” su base settimanale

03 ott | Piani e bramme

Giappone: in calo l’export di acciaio nel periodo gennaio-agosto

03 ott | Notizie

Europa, coils laminati a caldo: prezzi ancora stabili, lento il commercio locale e import

30 set | Piani e bramme

Coils a caldo: importazioni indiane in aumento, prezzi competitivi

28 set | Piani e bramme

Coils a caldo, Cina: offerte export ancora in calo nonostante il recupero dei prezzi locali e dei future

27 set | Piani e bramme

India, coils laminati a caldo: le acciaierie si concentrano sulle vendite locali

27 set | Piani e bramme

Coils a caldo, Turchia: gli acquirenti locali preferiscono importare a prezzi inferiori

27 set | Piani e bramme

Emirati Arabi, import coils a caldo: commercio ancora fiacco, i fornitori indiani in attesa

23 set | Piani e bramme

Coils a caldo, UE: prezzi stabili, ma scorte elevate e scarsa domanda

22 set | Piani e bramme

Cina, coils a freddo: deboli i prezzi export

22 set | Piani e bramme