Turchia: import di CRC in calo in gennaio-agosto, Italia tra i principali fornitori

giovedì, 14 ottobre 2021 16:23:18 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Ad agosto, le importazioni di coils laminati a freddo (CRC) sono cresciute del 117% su base mensile, attestandosi a 122.974 tonnellate, in rialzo del 90% su base annua. Il valore di queste importazioni è stato di 135,28 milioni di dollari, in aumento del 136% rispetto a luglio e del 306% rispetto ad agosto 2020.

Nei primi otto mesi dell'anno, l’import di CRC in Turchia è ammontato a 526.371 t, in calo dell'1,2% in termini tendenziali, mentre i ricavi generati si sono attestati a 459,9 milioni di dollari, in crescita del 67,5% rispetto al periodo gennaio-agosto 2020.

Nei primi otto mesi dell’anno, la Russia è stata la principale fonte per le importazioni di coils laminati a freddo in Turchia, fornendo 216.238 t, in calo del 33,1% rispetto allo scorso anno. L’import proveniente dalla Cina, invece, ha totalizzato 173.382 t.

Di seguito i principali esportatori di CRC in Turchia:

Paese

Quantità (t)

 

 

 

 

 

 

Gen-ago 2021

Gen-ago 2020

Var. annua (%)

Agosto 2021

Agosto 2020

Var. annua (%)

Russia

216.328

323.322

-33,09

19.226

49.342

-61,04

Cina

173.382

28.047

518,18

83.767

5.571

-

Corea del Sud

51.952

40.804

27,32

7.544

1.047

-

Paesi Bassi

20.030

12.725

57,41

3.002

1.415

112,16

Belgio

14.561

54.895

-73,47

2.022

4.528

-55,34

Ucraina

14.050

12.930

8,66

671

865

-22,43

Romania

8.784

30.042

-70,76

1.943

409

375,06

Italia

6.584

10.736

-38,67

1.102

-

-

Svezia

4.896

2.924

67,44

941

232

305,60

Austria

4.626

2.495

85,41

650

352

84,66

Fonte: Istituto turco di statistica (TUIK).


Ultimi articoli collegati

Turchia: import di coils a caldo a +40,2% nel periodo gennaio-agosto

Turchia: Italia mercato principale per l'export di HRC

Billette, importazioni turche raddoppiate in gennaio-agosto

Tondo, esportazioni turche in aumento ad agosto

Turchia: ad agosto record di produzione di acciaio, balzo dell'export