Turchia: import di coils a caldo in calo nei primi quattro mesi del 2019

giovedì, 20 giugno 2019 17:18:46 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo i dati riportati dall’istituto di statistica turco (TUIK), nell’aprile di quest’anno le importazioni di coils laminati a caldo (HRC) in Turchia sono aumentate del 17,6% su base annua e del 92,2% rispetto a marzo, ammontando a 439.594 tonnellate. Il valore generato dalle stesse è ammontato a 228,4 milioni di dollari, in crescita del 95,4% su base mensile e dello 0,3% su base annua.

Nei primi quattro mesi del 2019 l’import turco di HRC è calato del 4,8% ammontando a 1,25 tonnellate. Ad esse è corrisposto un valore di 657,52 milioni di dollari, in calo del 14,8%; entrambe le variazioni su base annua.

Nello stesso periodo, la Turchia ha importato 614.052 tonnellate di coils laminati a caldo, il 15,03% in più su base annua, dalla Russia, principale fonte di importazione di HRC per il paese, cui è seguita l’Olanda con 132.332 tonnellate fornite.

Le principali fonti di importazione di HRC per la Turchia nel periodo gennaio-aprile sono state le seguenti:

Paese

Quantità (t)

 

 

 

 

 

 

Gennaio-Aprile 2019

Gennaio- Aprile 2018

Variazione (%)

Aprile 2019

Aprile 2018

Variazione (%)

Russia

614.052

533.797

15,03

181.935

189.227

-3,85

Olanda

132.332

96.946

36,50

47.473

11.522

312,02

Ucraina

128.703

172.508

-25,39

28.905

35.729

-19,10

Francia

82.713

125.052

-33,86

31.215

27.213

14,71

Brasile

77.888

29.044

168,17

24.053

11.393

111,12

Romania

54.615

21.667

152,07

26.415

2.849

827,17

Spagna

43.796

52.167

-16,05

21.276

8.980

136,93

Regno Unito

41.404

5.012

726,10

28.202

630

4376,51

Italia

30.284

6.206

387,98

29.355

1.669

1658,84

Belgio

22.700

31.332

-27,55

7.844

11.393

-31,1


Ultimi articoli collegati

Prezzi del tondo stabili in Turchia

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo