Turchia: import di billette a +133,7% nel primo semestre del 2021

giovedì, 05 agosto 2021 15:51:48 (GMT+3)   |   Istanbul
       

A giugno di quest’anno, il volume delle importazioni di billette e blumi è sceso del 58,6% in termini tendenziali raggiungendo quota 141.040 tonnellate, in ribasso del 17,9% su base annua secondo i dati dell'istituto turco di statistica (TUIK). Il valore di queste importazioni si è attestato a 96,43 milioni di dollari, in calo del 54,9% rispetto al mese precedente e in rialzo del 43,3% rispetto a giugno 2020.

Nel periodo gennaio-giugno 2021, il volume delle importazioni di billette è ammontato a 1,77 milioni di tonnellate, in aumento del 133,7% su base annua. In valore, rispetto al primo semestre dello scorso anno l'import turco è aumentato del 224,4% toccando quota 1,04 miliardi di dollari.

Nel primo semestre del 2021, la Turchia ha importato 1,03 milioni di billette e blumi dalla Russia, in aumento del 116,26% su base annua con Mosca che è diventata la prima fonte di importazione per questi semilavorati. Seconda l'Ucraina con 259.493 tonnellate.

Di seguito sono elencati i principali fornitori di billette per la Turchia nei primi sei mesi dell'anno.

Paese

Quantità (t)

 

 

 

 

 

 

Gen-giu 2021

Gen-giu 2020

Variazione annua (%)

Giugno 2021

Giugno 2020

Variazione annua (%)

Russia

1.031.291

476.867

116.26

119.559

151.668

-21.17

Ucraina

259.493

218.038

19.01

-

15.267

-

Algeria

118.271

-

-

-

-

-

Qatar

97.019

-

-

-

-

-

Oman

92.319

-

-

-

-

-

Azerbaigian

40.946

-

-

8.417

-

-

India

29.955

-

-

-

-

-

Georgia

23.841

21.822

9.25

4.007

4.030

-0.57

Albania

22.895

-

-

2.465

-

-

Italia

16.552

2.686

516.23

950

262

262.60


Ultimi articoli collegati

Billette, importazioni turche raddoppiate in gennaio-agosto

Turchia: ad agosto record di produzione di acciaio, balzo dell'export

Kardemir annuncia i volumi di vendita programmati per ottobre-dicembre

Turchia: quest'anno le esportazioni potrebbero superare i 20 miliardi di dollari

Billette: Turchia molto attiva nell'export, ancora stagnante l'import