Turchia: IDC in perdita nel terzo trimestre nonostante il forte incremento del fatturato

giovedì, 15 novembre 2018 11:20:07 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Izmir Demir Çelik Sanayi A.Ş. (IDC), produttore turco di tondo per cemento armato, ha annunciato i propri risultati finanziari relativi al terzo trimestre del 2018, riportando una perdita netta di 446,06 milioni di lire turche (81,5 milioni di dollari), rispetto all’utile netto di 14,38 milioni di lire turche dello stesso trimestre del 2017. I ricavi di vendita sono aumentati dell’82,2% annuo a 1,349 miliardi di lire turche (246 milioni di dollari). Nel trimestre in questione, IDC ha registrato perdite operative pari a 30,26 milioni di lire turche (5,53 milioni di dollari) rispetto all’utile operativo di 44,97 milioni di lire turche registrato nello stesso periodo dell’anno scorso.

Nei primi nove mesi dell’anno, IDC ha riportato una perdita netta pari a 641 milioni di lire turche (117,2 milioni di dollari) rispetto alla perdita di 59,88 milioni di lire turche registrata nello stesso periodo del 2017. Nello stesso periodo, il fatturato dell’azienda è ammontato a 3,41 miliardi di lire turche (624 milioni di dollari), indicando una crescita del 58% su base annua. Infine, nei primi nove mesi la perdita operativa di IDC è stata pari a 42,45 milioni di lire turche (7,76 milioni di dollari), contro un utile operativo di 115,72 milioni di lire turche registrato nello stesso periodo dell’anno scorso.

IDC ha dichiarato che tra gennaio e settembre la propria produzione di billette è ammontata a 934.768 tonnellate (-5%), mentre quella di tondo è stata pari a 746.610 tonnellate (+11%); entrambe le variazioni fornite sono calcolate su base annua. Inoltre, 241.842 tonnellate di tondo sono state prodotte dai partner contrattuali dell’azienda nel periodo considerato, indicando una crescita annua del 2%. Nello stesso periodo, IDC ha prodotto 195.607 tonnellate di profilati presso la propria acciaieria di profilati medi, in crescita del 22% su base annua.

Infine, nei primi nove mesi di quest'anno le vendite di acciai finiti da parte di IDC sono aumentate del 6,5% a 1.146.754 tonnellate, mentre le vendite sul mercato export sono aumentate del 4% a 256.862 tonnellate, entrambi i dati su base annua.


Ultimi articoli collegati

Ministro Gualtieri: «Ilva resti con un azionista di maggioranza privato»

Produzione argentina di acciaio grezzo in calo a dicembre e nel 2019

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia