Turchia: cresce l'output di acciai finiti mentre calano i consumi

lunedì, 03 dicembre 2018 17:20:24 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo quanto comunicato dall'associazione dei produttori siderurgici turchi (TCUD), nei primi dieci mesi del 2018 la produzione di acciai finiti in Turchia è cresciuta dell'1% su base annua, raggiungendo 32,6 milioni di tonnellate.

La TCUD ha precisato che l'output di prodotti lunghi nello stesso periodo è ammontato a 20 milioni di tonnellate, dato in calo del 7,3% su base annua, mentre quello di prodotti piani si è attestato a 12,6 milioni di tonnellate, in aumento del 17,5% su base annua. 

Nello stesso periodo, il consumo di prodotti finiti in Turchia è calato del 9,3% su base annua, ammontando a 27,3 milioni di tonnellate.

Il consumo di prodotti lunghi è diminuito del 18,1%, a 12,5 milioni di tonnellate, mentre quello di prodotti piani è sceso dello 0,3%, a 14,8 milioni di tonnellate, entrambi i dati su base annua. Sempre nei primi dieci mesi del 2018, il 46% del consumo totale di acciai finiti ha riguardato prodotti lunghi, mentre il restante 54% ha riguardato prodotti piani. 


Ultimi articoli collegati

Prezzi del tondo stabili in Turchia

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo