Turchia: avviata indagine di salvaguardia sulle importazioni di determinati prodotti in acciaio

venerdì, 27 aprile 2018 11:46:43 (GMT+3)   |   Istanbul
       

In base a quanto riporta un comunicato del Ministero turco dell'Economia, la Turchia ha avviato un'indagine di salvaguardia sulle importazioni di determinati prodotti siderurgici per determinare se tali importazioni danneggino o minaccino di danneggiare i produttori domestici.

I prodotti soggetti all'indagine includono determinati prodotti piani, lunghi, tubi e tubolari strutturali, componenti di linee ferroviarie e tranviarie e prodotti piani inox. L'ambito dell'indagine potrebbe variare in base alle informazioni raccolte durante il periodo dell'inchiesta. Le importazioni provenienti dall'Unione Europea saranno escluse dall’indagine.

L’inchiesta di salvaguardia durerà nove mesi e potrà essere estesa per sei mesi se ritenuto necessario.

I prodotti sotto la lente dell'indagine sono classificati ai codici doganali 7208, 7209, 7210, 7211, 7212, 7225, 7226, 7213, 7214, 7215, 7216, 7217, 7227, 7228, 7302, 7303, 7304, 7305, 7306, 7319 e 7320.


Ultimi articoli collegati

Turchia: Icdas torna ad abbassare i prezzi del tondo

Turchia: prezzi dei coils in calo sul mercato spot

Prezzi del tondo in aumento in Turchia

Turchia: Icdas alza i prezzi del tondo

Crescono i prezzi dei tubi saldati turchi, domanda stabile