Trump minaccia dazi sulle importazioni di auto dal Messico

lunedì, 08 aprile 2019 15:05:12 (GMT+3)   |   San Diego
       

Donald Trump ha minacciato l'imposizione di dazi sulle importazioni di auto provenienti dal Messico a meno che il Messico non riesca a "fare abbastanza" per prevenire l’immigrazione illegale negli Stati Uniti e a "reprimere il passaggio di droghe dal confine". Trump ha dato un anno di tempo prima di attivare il dazio, periodo in cui il Messico dovrebbe prevenire l'immigrazione clandestina.

Trump ha inoltre minacciato di chiudere i confini a sud degli USA se gli immigranti continueranno ad entrare attraverso il Messico, allontanandosi da una precedente minaccia di chiusura nel breve periodo.

"Se il Messico non aiuta, va bene. Metteremo il dazio sulle loro auto" ha dichiarato in una conferenza stampa. "Lo farò, non sto giocando".

Tuttavia, il Congresso sta lavorando per la ratifica dell'accordo commerciale sostitutivo del NAFTA, e l'attivazione di nuove tariffe violerebbe l'accordo firmato dai presidenti di USA, Canada e Messico.


Ultimi articoli collegati

USA: restano in vigore i dazi antidumping e antisussidi sugli OCTG da cinque paesi

DOC USA pubblica risultati definitivi della revisione sulla vergella messicana

DOC USA prevede rinnovo dazi per PC strand proveniente da sei paesi

USA: confermati i dati sui tubi rettangolari a parete sottile

USA: in arrivo dazi sulle graffette importate dalla Cina