Trump annuncia sanzioni su acciaio, alluminio e rame iraniani

giovedì, 09 maggio 2019 12:30:13 (GMT+3)   |   Istanbul
       

In data 8 maggio il presidente degli USA, Donald Trump, ha annunciato sanzioni su acciaio, alluminio e rame provenienti dall’Iran. Nella dichiarazione Trump afferma “un anno fa ho drammaticamente rinforzato la sicurezza nazionale ritirando l’America dall’orribile e unilaterale accordo nucleare. Oggi sto firmando un ordine esecutivo per l’applicazione di sanzioni sulle importazioni di acciaio, alluminio e rame dall’Iran, principali fonti di ricavi da esportazioni non petrolifere del regime.”

Trump ha dichiarato che con l’imposizione di queste sanzioni il regime iraniano sta lottando per finanziare la sua “campagna del terrore”. Poiché l’economia iraniana è in un momento di depressione senza precedenti, le entrate del governo si prosciugano e la spirale dell’inflazione è fuori controllo.  “Stiamo imponendo con successo la più potente campagna di pressione”, ha aggiunto.

Trump ha anche sottolineato che è suo obiettivo far sapere alle altre nazioni che accettare nei propri porti acciaio e altri metalli dall’Iran non verrà più tollerato. L’esportazione di acciaio, alluminio e rame conta per il 10% dei ricavi dell’Iran.


Ultimi articoli collegati

Brasile: confermato il dazio sulle lamiere da treno importate da quattro paesi

Pronti a partire i lavori per la nuova miniera di Evraz

Prezzi della vergella ancora stabili a Taiwan

Crescono le importazioni statunitensi di travi ad agosto

Rottame, cauto ottimismo sul mercato internazionale