Tosyali Algérie presenta il suo piano di investimenti sui lunghi

venerdì, 22 ottobre 2021 10:12:46 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Tosyali Algérie, principale fonte di investimenti in campo siderurgico in Algeria, ha presentato i suoi piani preliminari per quanto riguarda il segmento dei prodotti piani. Il programma include progetti sia per la lavorazione di materie prime sia per la produzione vera e propria. Questo è solo il primo di una serie di progetti su cui l’azienda intende investire.

Secondo i media locali, i funzionari di Tosyali Algérie hanno dichiarato che quasi tutte le procedure amministrative sono state completate, preparativi del terreno compresi. L'inizio dei lavori per l'installazione della linea di laminazione a caldo da 2 milioni di tonnellate è previsto per novembre 2022. I lavori dovrebbero durare 30 mesi in totale e creeranno circa 2.000 posti di lavoro, diretti e indiretti. Secondo gli esperti di mercato, la linea di laminazione costituisce la fase due del programma di investimento della società nel mercato dei prodotti piani. Alcuni anni fa, Tosyali Algérie avviò la produzione di tubi saldati con una capacità di 300.000-400.000 tonnellate all'anno.

Quanto ai prodotti lunghi, gli stabilimenti della società sono operativi con una capacità di 3 milioni di tonnellate di tondo e 600.000 tonnellate di vergella all’anno. Tosyali Algérie produce acciaio attraverso il proprio impianto di minerale ferroso preridotto (DRI). Grazie al piano di investimenti e all’installazione di un impianto di colata per bramme, la capacità di acciaio grezzo dovrebbe raddoppiare. Una volta a regime, la produzione di prodotti piani di Tosyali Algérie soddisferà le esigenze delle industrie locali e si prevede che porterà sul lungo periodo a una diminuzione delle importazioni nel paese.


Ultimi articoli collegati

Samsung aprirà uno stabilimento per la costruzione di semiconduttori in Texas

Giappone, produzione di acciaio grezzo a +1% a ottobre

Turchia: nel 2022 Icdas inizierà ad investire nella produzione di piani

Coils a freddo, importazioni in crescita in Turchia a settembre

Cop 26, 33 paesi verso la vendita di veicoli a emissioni zero