Tokyo Steel adotterà il sistema di gestione rottame di Danieli

mercoledì, 21 agosto 2019 16:31:37 (GMT+3)   |   Brescia
       

Il gruppo industriale siderurgico Tokyo Steel, principale consumatore di rottame in Giappone, ha comunicato di aver scelto il gruppo friulano Danieli per la gestione degli scarti di acciaio e la classificazione del materiale per alimentare il processo di fusione delle fornaci.

Si tratta del sistema Q-ASC Automatic Scrap Classification di Danieli Automation, che attraverso un processo completamente automatico fornirà feedback in tempo reale. Sarà installato nello stabilimento di Kyushu, ma l'architettura di sistema basata su cloud renderà possibile l’estensione della sua copertura agli altri impianti di Tokyo Steel.

L'applicazione Q-ASC soddisfa la necessità di una tecnologia dati in chiave industria 4.0. per i produttori che utilizzano forni elettrici ad arco.

La società di Buttrio (UD) ha ampliato considerevolmente il proprio portafoglio ordini internazionale negli ultimi mesi, avendo ricevuto ordini da Arequipa (Perù), Evraz (USA), Hoa Phat Steel Sheet (Vietnam) e Minyuan I&S Group, Baotou Steel e Shagang Group (Cina).


Ultimi articoli collegati

Coils zincati a caldo, offerte dall'India per l'Italia

Prezzi del tondo stabili a Taiwan

USA: in luglio cresce l’import e cala l’export di travi

Cala il prezzo del rottame statunitense in Asia

Cina: prezzo medio del coke metallurgico in calo a inizio settembre