ThyssenKrupp punta su un miglior posizionamento competitivo attraverso Duisburg e Bochum

lunedì, 15 febbraio 2021 18:04:06 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico tedesco ThyssenKrupp ha dichiarato che a breve firmerà i primi contratti per la costruzione di nuove unità chiave nei suoi impianti di Duisburg e Bochum, in seguito all'approvazione dei fondi di investimento nell'ambito dell'attuazione della sua "Steel Strategy 20-30". ThyssenKrupp mira ad espandere la sua gamma di acciai premium e a rafforzare la propria competitività. Secondo la società, il volume degli investimenti, in milioni di euro superiore a valori a tre cifre, è il più grande dalla costruzione della cokeria di Schwelgern nel 2003. 

In base ai piani del produttore siderurgico tedesco, la linea di colata a Duisburg sarà trasformata in una nuova linea di colata continua integrata con un laminatoio nastri a caldo, mentre l'attuale linea di colata continua n. 3 sarà ricostruita al fine di ottimizzare la produzione di bramme. La società prevede inoltre di costruire presso l'impianto di Bochum un nuovo laminatoio duo reversibile e una linea di ricottura e di isolamento. Tutti i progetti dovrebbero essere portati a termine entro la fine del 2024.

ThyssenKrupp sta focalizzando il suo business siderurgico sulla tecnologia e sulla leadership di qualità e intende rafforzare ulteriormente il proprio posizionamento competitivo a livello europeo. Tuttavia, sarà necessario un ulteriore significativo taglio dei costi per raggiungere questi obiettivi e ottenerne i benefici economici. La società non vede alternative e ritiene che le conseguenze finanziarie della pandemia di coronavirus influenzeranno anche gli anni a venire. 

Secondo il produttore tedesco, la base per gli investimenti è lo Zukunftspaket Stahl concluso con i comitati aziendali nella primavera del 2020. L'obiettivo della società, nell'ambito della Steel Strategy 20-30, è produrre un portafoglio di prodotti di valore ancora più elevato e di ottimizzare la struttura dei costi.

Bernhard Osburg, presidente del consiglio di amministrazione di ThyssenKrupp Steel Europe, ha dichiarato che la società continuerà a «fornire i soliti prodotti durante i lavori di conversione» e ha sottolineato quanto ThyssenKrupp voglia continuare ad essere «una società siderurgica forte, competitiva e redditizia nelle regioni del Reno e della Ruhr». 


Ultimi articoli collegati

ArcelorMittal riavvia l'altoforno B di Gand dopo l'aggiornamento

Liberty Steel, Paul Wurth e SHS Stahl insieme per lo sviluppo di un impianto siderurgico a idrogeno in Francia

Germania: produzione di acciaio grezzo in crescita a gennaio

ThyssenKrupp dice no alla cessione della sua divisione siderurgica a Liberty Steel

UK Steel: prezzo dell'energia molto più alto nel Regno Unito che nei paesi UE