Tata Steel, produzione e vendite di acciai finiti in crescita in aprile-giugno

lunedì, 09 luglio 2018 16:29:45 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico indiano Tata Steel ha comunicato che nel primo trimestre dell'anno fiscale 2018/19, terminato il 30 giugno scorso, la produzione di acciai finiti dei suoi impianti indiani è cresciuta del 7,8% su base annua, raggiungendo 3,17 milioni di tonnellate. Allo stesso tempo, le vendite di acciai finiti sono cresciute dell'8% a 2,97 milioni di tonnellate. 

Nel primo trimestre, inoltre, la produzione di acciai finiti degli impianti europei di Tata è ammontata a 2,81 milioni di tonnellate, facendo registrare un incremento dello 0,7% annuo. Le vendite di acciai finiti da parte degli stessi impianti sono cresciute in maniera marginale nonostante l'incertezza dovuta ai dazi USA. 

Infine, sempre nel periodo aprile-giugno, la produzione di acciai finiti degli impianti di Tata nel Sud-est asiatico è aumentata del 4% su base annua, raggiungendo le 520.000 tonnellate. Le vendite di acciai finiti allo stesso tempo sono rimaste pari a 600.000 tonnellate. 


Ultimi articoli collegati

JSW Steel abbassa le previsioni di produzione per l'anno finanziario 2020/21

Coronavirus: Tata Steel lavora al 50% della sua capacità

Cala la produzione giapponese di acciaio grezzo ad aprile

Indian Steel Association nomina nuovo presidente

Emirati Arabi: stop all'export di rottame per quattro mesi, preoccupazioni in India