Tariffe USA, il Brasile chiede agli USA di riconsiderare la decisione durante la riunione del WTO

mercoledì, 07 marzo 2018 12:26:09 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Secondo quanto riportato dai media, il Brasile avrebbe chiesto al governo statunitense di riconsiderare la decisione di adottare una tariffa del 25% sulle importazioni di acciaio durante il meeting del WTO, sebbene non si sappia se lo stesso Brasile presenterà formalmente una richiesta di istituzione di un gruppo in seno al WTO incaricato di dirimere la questione.

In un incontro con Roberto Azevedo, direttore generale del WTO, l’ambasciatore brasiliano presso il WTO Evandro Didonet ha dichiarato che le misure protezionistiche statunitensi hanno raggiunto un nuovo livello con l'amministrazione Trump. “Dovremmo guardare in faccia la realtà – ha affermato Didonet –. Questi non sono tempi normali”.

Il governo brasiliano ha dichiarato che sia il WTO sia il commercio multilaterale mondiale si apprestano ad affrontare sfide "estremamente serie".


Ultimi articoli collegati

Corte brasiliana impedisce il licenziamento di lavoratori da parte di Usminas

USA: dazi provvisori su blocchi in acciaio forgiato provenienti da Italia e altri tre paesi

Crescono i prezzi del minerale ferroso brasiliano

Vale: entro il 2021 il recupero di 44 milioni di tonnellate di capacità produttiva

Brasile: ArcelorMittal investe su un nuovo impianto di tubi