Taiwan: importazioni di rottame in crescita in gennaio-novembre

venerdì, 18 dicembre 2020 13:02:35 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nei primi undici mesi di quest'anno Taiwan ha importato 3,40 milioni di tonnellate di rottami ferrosi, vale a dire l’8,6% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, secondo i dati pubblicati dalle autorità doganali del paese. 

Nello stesso periodo gli Stati Uniti sono stati la principale fonte di importazione con 1,44 milioni di tonnellate, dato in calo dello 4,6% su base annua. 

Allo stesso tempo, le importazioni di rottame dal Giappone sono cresciute del 98%, raggiungendo 1,05 milioni di tonnellate.  

Nel mese di novembre le importazioni di rottame a Taiwan sono ammontate a 224,175 tonnellate, dato in diminuzione del 29,5% su base annua e del 10,8% rispetto a ottobre di quest'anno. 


Ultimi articoli collegati

Ucraina: export di ghisa in crescita nel 2020

Ucraina: export di minerale ferroso in aumento nel 2020

Taiwan: importazioni di rottame in crescita nel 2020

Pakistan: importazioni di rottame in diminuzione a novembre

Argentina: esteso per un altro anno il divieto di esportare rottame