Taiwan: importazioni di rottame in crescita a ottobre

martedì, 09 novembre 2021 13:03:39 (GMT+3)   |   Taichung
       

Nei primi dieci mesi di quest'anno Taiwan ha importato 2.597.175 tonnellate di rottami ferrosi, vale a dire il 18,3% in meno su base annua, secondo i dati pubblicati dalle autorità doganali del paese.   

Nello stesso periodo gli Stati Uniti sono stati la principale fonte di importazione con 1,07 milioni di tonnellate, dato in calo del 20,5% su base annua. 

Allo stesso tempo, le importazioni di rottame proveniente dal Giappone sono diminuite del 47,7%, fermandosi a 259.019 tonnellate. 

Nel mese di ottobre le importazioni di rottame a Taiwan sono ammontate a 259.792 tonnellate, dato in crescita del 3,3% su base annua e dell'11,7% rispetto a settembre di quest'anno. 


Articolo precedente

Turchia, poche acciaierie adeguano i prezzi di acquisto del rottame

23 set | Rottame e materie prime

Polonia, leggero calo dei prezzi locali del rottame

23 set | Rottame e materie prime

Stati Uniti, rottame: previsioni ribassiste per il prossimo ciclo di acquisti

23 set | Rottame e materie prime

Italia, rottame: prezzi locali in leggero indebolimento, sentiment misto

22 set | Rottame e materie prime

Rottame, Cina: prezzi locali del rottame tornano ai livelli precedenti

22 set | Rottame e materie prime

Cina, Shagang: ancora tagli ai prezzi d'acquisto del rottame

22 set | Rottame e materie prime

Germania, tendenze diverse nel mercato locale del rottame

22 set | Rottame e materie prime

Rottame: prezzi ancora deboli in Vietnam, il mercato non migliora

21 set | Rottame e materie prime

India, import rottame: variazioni marginali, in attesa di un trend più chiaro

21 set | Rottame e materie prime

Rottame, Turchia: chiuso accordo franco Baltico a 350 $/t CFR

21 set | Rottame e materie prime