Taiwan: emessa una sentenza preliminare sull’import di acciai inox dalla Cina

venerdì, 24 maggio 2019 16:54:24 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Le autorità taiwanesi hanno emesso una prima sentenza in relazione all’indagine sull’importazione di prodotti piani laminati a caldo in acciaio inossidabile provenienti dalla Cina senza aver riscontrato dumping o sovvenzioni. È stato stabilito inoltre che tali importazioni non danneggiano l’industria taiwanese e di conseguenza non sono state imposte misure antidumping o compensative sui prodotti in questione. La decisione finale è prevista entro 60 giorni dalla prima sentenza. I prodotti soggetti all’indagine antidumping sono classificati ai codici tariffari 721911, 721912, 721913, 721914, 721921, 721922, 721923, 721924, 722011 e 722012.

L’indagine era stata avviata il 16 aprile 2018.


Ultimi articoli collegati

USA annunciano nuovi dazi su prodotti derivati dell'acciaio e dell'alluminio

JSW Steel, utile netto in diminuzione nei primi nove mesi dell'anno fiscale

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane