Taiwan: dati sulle importazioni di rottame nel periodo gennaio-agosto

mercoledì, 31 ottobre 2018 11:50:04 (GMT+3)   |   San Diego
       

Nel 2017 Taiwan ha importato 2,67 milioni di tonnellate di rottami ferrosi. Secondo i dati doganali, nel periodo gennaio-agosto del 2018, il paese asiatico ha importato 2,18 milioni di tonnellate di rottami ferrosi, ovvero l'82% del totale del 2017, che si traduce in una media mensile di 0,273 milioni di tonnellate nel 2018, rispetto agli 0,223 milioni di tonnellate del 2017.

Le principali fonti di importazione sono state gli Stati Uniti (0,99 milioni di tonnellate, 45%), il Giappone (0,32 milioni di t, 15%), l'Australia (0,11 milioni di t, 5%), Hong Kong (0,10 milioni di t, 5%), il Canada (0,08 milioni di t, 4%), la Repubblica Dominicana (0,08 milioni di t, 4%) e altri paesi (0,50 milioni di t, 23%). Ad agosto, le importazioni si sono attestate a 0,228 milioni di tonnellate, dato in calo del 23% rispetto agli 0,295 milioni di tonnellate di agosto 2017.


Ultimi articoli collegati

Prezzi del tondo stabili in Turchia

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo