Tailandia: Millcon Steel aumenterà la capacità di produzione di billette

mercoledì, 14 novembre 2018 11:47:38 (GMT+3)   |   San Diego
       

Millcon Steel sta pianificando l’incremento della propria capacità di produzione di billette dalle attuali 600.000 tonnellate a 800.000 tonnellate (+33%); i suoi due stabilimenti di Bangkok e Rayong producono rispettivamente 250.000 e 350.000 tonnellate.

Pravit Horungruang, amministratore delegato e presidente di Millcon Steel, ha dichiarato che il processo di crescita dovrebbe essere completato nei prossimi due anni. L’incremento della capacità è volto a supportare i progetti di costruzione associati al programma governativo Eastern Economic Corridor (EEC).

La società tailandese prevede inoltre di aumentare la capacità produttiva di barre in acciaio utilizzate nelle costruzioni e di prodotti di acciaio di qualità superiore utilizzati nel settore automobilistico. Pravit ha aggiunto che Millcon è intenzionata ad esportare billette verso l’Indonesia, il Vietnam e le Filippine per sostenere la crescita del settore delle costruzioni di questi paesi.

Millcon Steel Public Co. Ltd., joint venture di Millcon, produce e commercia prodotti in acciaio, che includono barre in acciaio, barre tonde laminate a caldo e trafilate a freddo, coils laminati a caldo, slitting coils, lamiere in acciaio, lamiere piane e tubi in acciaio. La società è stata fondata il 31 luglio del 1998 e la sua sede è situata a Bangkok. Nel primo trimestre 2018, terminato il 30 giugno, Millcon ha riportato un utile netto di 3,1 milioni di dollari rispetto ai 4,6 milioni di dollari dell’anno precedente.

La società prevede inoltre di espandere la propria joint venture in Myanmar, il cui impianto produce tra le 48.000 e le 60.000 tonnellate annue.


Ultimi articoli collegati

Italia, commercio extra UE: esportazioni a +5,2% in gennaio-novembre

Import statunitense di acciaio in calo del 17,3% nel 2019

USA: mercato degli OCTG in lieve ribasso, negative le previsioni sul prezzo del petrolio

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana