Svezia: Ovako "carbonicamente neutrale" da gennaio 2022

mercoledì, 29 settembre 2021 14:56:30 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico svedese Ovako ha annunciato che dal 1° gennaio 2022 la produzione dell’azienda sarà a emissioni zero. 

Dal 2015, Ovako ha tagliato del 55% le sue emissioni di carbonio grazie all’utilizzo di fonti di energia alternative e agli investimenti in progetti come la conversione a impianti di trattamento termico con idrogeno senza combustibili fossili, per un'ulteriore riduzione delle emissioni dell’80% rispetto alle soglie del 2015.

Per coprire i costi degli investimenti a sostegno del clima e l’adozione di nuove tecnologie, Ovako aggiungerà un sovrapprezzo (carbon surcharge) sui suoi prodotti a partire da gennaio 2022. 


Ultimi articoli collegati

Turchia: Italia mercato principale per l'export di HRC

Dillinger Group fornirà le fondazioni monopalo per Kriegers Flak

ArcelorMittal: da Belgio e Fiandre fondi per un impianto DRI e due forni elettrici

La BEI finanzia i progetti di ricerca e sviluppo di ArcelorMittal

ArcelorMittal inaugura a Florange la sua seconda linea di zincatura