Stati Uniti, le importazioni di OCTG da quattro paesi provocano danni

venerdì, 28 ottobre 2022 09:33:44 (GMT+3)   |   San Diego
       

La Commissione per il commercio internazionale degli Stati Uniti (ITC) ha stabilito ieri, 27 ottobre, che un'industria statunitense è gravemente danneggiata dalle importazioni di OCTG da Argentina, Messico, Russia e Corea del Sud; il Dipartimento del Commercio (DOC) degli Stati Uniti ha stabilito che il materiale è venduto a un valore inferiore al fair value e che è sovvenzionato dai governi di Russia e Corea del Sud.

Il presidente David S. Johanson e i commissari Rhonda K. Schmidtlein, Jason E. Kearns, Randolph J. Stayin e Amy A. Karpel hanno votato a favore.

Il DOC emetterà quindi dei dazi compensativi sulle importazioni di questo prodotto dalla Russia e dalla Corea del Sud e dazi antidumping sulle importazioni da Argentina, Messico e Russia.

L'ITC ha inoltre rilevato circostanze critiche per quanto riguarda le importazioni di questo prodotto dal Messico e dalla Russia. Di conseguenza, queste importazioni non saranno soggette a dazi antidumping retroattivi.


Articolo precedente

Francia: import/export in aumento nel periodo gennaio-novembre

07 feb | Notizie

Stati Uniti, tubi meccanici: in aumento l’export a novembre

02 feb | Notizie

Cina, tubi: stabili i prezzi export

01 feb | Tubi e tubolari

Stati Uniti, tubi strutturali: import in calo a novembre

27 gen | Notizie

Stati Uniti, OCTG: export in calo a novembre

27 gen | Notizie

Stati Uniti, tubi meccanici: import in calo a novembre

26 gen | Notizie

Turchia, tubi saldati: export in calo nel periodo gennaio-novembre

25 gen | Notizie

La serba Hefestos Capital acquisisce TMK Artrom con sede in Romania

24 gen | Notizie

USA: esportazioni di tubolari strutturali in calo a novembre

24 gen | Notizie

Giappone, in calo la produzione di acciaio grezzo a dicembre

23 gen | Notizie