SSAB, primo trimestre fortemente positivo

lunedì, 26 aprile 2021 14:38:39 (GMT+3)   |   Brescia
       

Il gruppo siderurgico svedese SSAB ha registrato nel primo trimestre 2021 un significativo incremento degli utili grazie alla forte domanda e ai prezzi in crescita. «La ripresa iniziata nell'autunno dello scorso anno si è rafforzata nel primo trimestre del 2021», ha spiegato la società in un comunicato. L'utile operativo è ammontato a 1,99 miliardi di corone (237,78 milioni di dollari), contro i 343 milioni di corone del primo trimestre 2020. 

SSAB ha dichiarato che la domanda di acciaio altoresistenziali è forte e che SSAB Special Steels ha mantenuto un tasso di produzione elevato. Nel primo trimestre i risultati finanziari sono migliorati sia per la divisione europea sia per quella americana. Le misure anti-Covid nel frattempo non hanno avuto alcun impatto significativo sulla produzione. Le condizioni di mercato restano favorevoli, pertanto l'azienda si aspetta che le attività proseguiranno positivamente nel secondo trimestre, trainate principalmente dalla domanda e dalle operazioni di ristoccaggio da parte della clientela. Inoltre, i prezzi saranno «significativamente più alti» rispetto al primo trimestre. 

Il gruppo, che punta a diventare "fossil free" entro il 2045, ha stimato per il 2021 costi di manutenzione pari a 14 milioni di dollari.


Ultimi articoli collegati

Ue: stop all'aumento dei dazi sui prodotti USA

Dazi, possibile tregua tra USA e Ue

Eurostat: a marzo rialzo dei prezzi alla produzione industriale

UE: dazio antidumping definitivo sui coils a caldo turchi

EUROMETAL: consegne dei centri servizi piani in calo in gennaio-febbraio