Spagna: ipotesi cartello sull'acciaio, indagate 14 società

venerdì, 31 luglio 2020 12:45:58 (GMT+3)   |   Istanbul
       

L'autorità di concorrenza spagnola (CNMC) ha avviato un'indagine nei confronti di 14 società siderurgiche per scambio di informazioni sui prezzi d'acquisto del rottame e sui prezzi dell'acciaio – in particolare prodotti lunghi – al fine di determinare l'andamento dei prezzi per l'acquisto di rottami ferrosi. 

Le società sotto la lente sono ArcelorMittal Spain e le sue controllate; CELSA e la sua controllata Ferimet; Gruppo Gallardo Balboa e la sua controllata Siderúrgica Balboa; Metalúrgica Galaica e la sua società madre Bipadosa; Siderúrgica Sevillana e la società madre Riva Forni Elettrici; Sidenor Aceros Especiales con la società madre Clerbil.

L'inchiesta dovrebbe concludersi entro 18 mesi.


Ultimi articoli collegati

ArcelorMittal: quattro leve per il raggiungimento delle emissioni zero nell'UE

Spagna: ArcelorMittal pronta a riavviare un forno elettrico

IREPAS: situazione stabile nel mercato dei lunghi, Cina il paese trainante

ArcelorMittal verso la riattivazione degli investimenti e di un altoforno nelle Asturie

Tenaris investe nel suo reparto di fusione in Pennsylvania