Showa Denko Carbon espanderà la capacità di elettrodi in Carolina del Sud

venerdì, 27 luglio 2018 11:00:17 (GMT+3)   |   San Diego
       

Showa Denko Carbon, divisione della società giapponese Showa Denko Group, ha annunciato che espanderà la capacità di elettrodi di grafite dell’impianto di Ridgeville, in Carolina del Sud. L’espansione dalle attuali 45.000 alle 75.000 tonnellate di capacità annua dovrebbe essere completata entro la fine del 2018 ed avrà un costo stimato di 350 milioni di dollari; inoltre, permetterà l’assunzione di 80 persone, arrivando così a quasi 300 posti di lavoro.

Secondo Carl Kolts, presidente e amministratore delegato di Showa Denko Carbon, l’impianto sarà ingrandito per poter soddisfare i crescenti bisogni dei clienti domestici e il mercato export. L’impianto attualmente esporta il 30% della sua produzione.

Lo scorso anno, Showa Denko Carbon ha completato l’acquisizione della società tedesca SGL Group per 382 milioni di dollari. Aggiungendo i sei stabilimenti di produzione di SGL in cinque paesi e circa 900 dipendenti, Showa Denko Carbon è diventato il principale fornitore globale di elettrodi di grafite, il cui mercato è in rapida crescita: ha prodotto un valore di circa 5 miliardi di dollari nel 2016 e si prevede che raggiungerà i 27,5 miliardi di dollari entro il 2022.

Le attività di Showa Denko Group includono settori petrolchimici, chimici e inorganici, alluminio, elettronica, materiali per batterie e altri settori correlati.


Ultimi articoli collegati

USA: produzione di acciaio grezzo in lieve calo nell'ultima settimana

USA: esportazioni di banda stagnata in crescita a luglio su base mensile

Cala a luglio l'import di lamiera tagliata a misura negli USA

USA: export di tondo in crescita a luglio

USA: previsto un aumento dei prezzi degli zincati a caldo