Severstal, l'italiana FIMI fornisce un nuovo impianto per acciai decapati

venerdì, 04 ottobre 2019 12:22:09 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico russo Severstal ha annunciato di aver avviato i lavori di aggiornamento della linea di taglio di acciai laminati a caldo e decapati n. 1 presso l'acciaieria di Cherepovets. Il progetto riguarda la sostituzione del vecchio impianto con una nuova unità di taglio in grado di tagliare acciaio con spessore da 1,5 a 6,5 mm. Il nuovo impianto verrà fornito dall'italiana FIMI entro la fine di ottobre di quest'anno.

Secondo quanto riferito dal CEO di Severstal, Vadim Germanov, l'investimento complessivo è di circa 15,36 milioni di dollari, e consentirà di incrementare la capacità produttiva da 125.000 a 200.000 tonnellate annue.

L'avvio del nuovo impianto è pianificato per fine 2019, la piena capacità produttiva entro il primo trimestre 2020.

«La totale sostituzione dell'impianto - ha dichiarato Mr. Alexey Pokatilov, direttore vendite e sviluppo di Severstal - migliorerà significativamente la qualità dell'acciaio laminato a caldo decapato e sarà in grado di soddisfare la crescente domanda dei produttori di auto, aprendo a nuovi mercati, anche export».


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prezzi in forte aumento sulla scia dei rialzi dei future

Perù: vendite di tondo in rialzo a settembre

Cresce la produzione colombiana di acciaio grezzo in ottobre

USA: i prezzi dei coils a caldo si rafforzano ulteriormente

Importazioni di tubi per condotte in calo in ottobre