Scorte di minerale ferroso stabili nei porti cinesi

venerdì, 30 aprile 2021 12:07:47 (GMT+3)   |   Shanghai
       

In data 26 aprile le scorte di minerale di ferro nei 33 principali porti cinesi sono ammontate a 125,07 milioni di tonnellate, facendo registrare un lievissimo incremento (+0,09% o 12.000 tonnellate in più) rispetto al 19 aprile. Lo ha comunicato l'Agenzia Nuova Cina.

I prezzi del minerale di ferro di importazione sono aumentati nello stesso periodo per via di minori quantitativi sul mercato e dell’aumento della capacità di utilizzo degli altiforni e convertitori nel paese, nonostante le restrizioni nello Hebei. La domanda è aumentata significativamente poiché la maggior parte dei produttori siderurgici sta rifornendo le scorte in vista delle festività dell'1-5 maggio.

La China Iron and Steel Association (CISA) ha esortato il governo cinese ad adottare misure efficaci per garantire l’approvvigionamento di minerale ferroso e frenare la tendenza rialzista. Si ritiene che, nel prossimo periodo, i prezzi del minerale ferroso importato possano oscillare all'interno di un intervallo ristretto.


Ultimi articoli collegati

Scorte di minerale ferroso in calo presso i porti cinesi

Minerale ferroso, importazioni cinesi sotto i 100 milioni di tonnellate ad aprile

Rottame, boom delle importazioni cinesi nel primo trimestre

Cresce la produzione cinese di minerale di ferro nel primo trimestre

Produzione di carbone in aumento in Cina nei primi tre mesi