Scorte di minerale ferroso in aumento nei porti cinesi

venerdì, 23 ottobre 2020 15:09:00 (GMT+3)   |   Shanghai
       

In data 19 ottobre le scorte di minerale di ferro nei 33 principali porti cinesi sono ammontate a 106,29 milioni di tonnellate, facendo registrare un incremento del 2,04% (o di 2,12 milioni di tonnellate) rispetto al 14 ottobre. Lo ha comunicato l'Agenzia Nuova Cina.   

Tra il 12 e il 19 ottobre, i prezzi del minerale di ferro di importazione sono diminuiti a causa di una combinazione tra diversi fattori: forniture stabili, scarsa domanda e debolezza dei prezzi dei future.

I tassi di utilizzo della capacità degli altiforni sono diminuiti a causa delle restrizioni alla produzione nell'area di Tangshan. Tuttavia, negli ultimi giorni i prezzi sono leggermente risaliti attestandosi poco sopra i 120 $/t.


Ultimi articoli collegati

Cina: in calo le esportazioni di coke nel 2020

Crescono le scorte di minerale ferroso nei porti cinesi

Produzione di carbone in lieve aumento in Cina nel 2020

Calano le scorte di minerale ferroso nei porti cinesi

Incremento delle scorte di minerale ferroso nei porti cinesi