Salzgitter produce la prima bramma "green" a Peine

lunedì, 16 novembre 2020 13:45:19 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il gruppo siderurgico tedesco Salzgitter ha dichiarato di aver prodotto la prima bramma "green" (cioè a basso contenuto di carbonio) presso il suo laminatoio a Peine, nella Bassa Sassonia. La società sarà in grado di offrire ai suoi clienti nastri in acciaio prodotti con emissioni di carbonio ridotte del 75% rispetto alla produzione convenzionale. Entro fine anno i prodotti saranno offerti in diverse dimensioni e gradi. Le bramme verranno laminate in nastri a caldo e in nastri a freddo presso l'impianto di Salzgitter Flachstahl GmbH. 

Heinz Jörg Fuhrmann, CEO di Salzgitter, ha dichiarato che il gruppo «è un pioniere nella produzione di acciaio a basso contenuto di carbonio. Lo stiamo nuovamente dimostrando impostando il nostro percorso di produzione siderurgica "green" attraverso l'acciaieria a Peine e il processo di laminazione di Salzgitter». La società ha sottolineato che si sta impegnando a fondo per ridurre le emissioni di carbonio tramite un progetto innovativo, basato sull'idrogeno, denominato "SALCOS-Salzgitter Low CO2Steelmaking". Questo progetto, ha spiegato Fuhrmann, «consentirà una riduzione di carbonio fino al 95%». 


Ultimi articoli collegati

Primetals Technologies: nuova commessa da Tosyali in Turchia

Voestalpine, ammodernamento della linea di ricottura continua a Linz

NLMK USA raggiunge accordo col governo statunitense sull'esclusione dai dazi

Danieli, nuova commessa da Habas in Turchia

Tata Steel e POSCO collaboreranno sullo sviluppo di tubi per sistemi hyperloop