Russia: MMK resta il principale fornitore di acciai zincati

mercoledì, 20 marzo 2019 11:03:34 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico russo Magnitogorsk Iron and Steel Works (MMK) ha annunciato di aver raggiunto un volume record di vendite di acciai zincati nel 2018: circa 1,3 milioni di tonnellate. Nella sola Russia, gli zincati di MMK rappresentano il 34% del consumo totale del prodotto, pertanto la società rimane il principale fornitore di tale prodotto nel paese.

Vadim Dorofeev, senior manager delle vendite di prodotti rivestiti di MMK, ha dichiarato: “Attualmente, le vendite sul mercato export e nei paesi dell’area CIS stanno continuando a crescere gradualmente. Tuttavia, la società continua a seguire la sua strategia di vendita rivolta al mercato russo, che rappresenta l'80% delle vendite totali. Nel 2018, le vendite di MMK nel mercato russo sono ammontate a 1,08 milioni di tonnellate. i principali consumatori dei nostri acciai zincati sono il settore delle costruzioni (64%) e l’industria automotive (26%)”.

MMK rimane anche uno dei più grandi operatori nel mercato dell'acciaio con rivestimento polimerico. Nel 2018, la società ha venduto 559.000 tonnellate di questo prodotto, di cui il 90% (500.000 tonnellate) spedite nel mercato domestico. La fusione di Lysvensky Metallurgical Plant (LMP) con MMK Group ha permesso a MMK di raggiungere un importante aumento nelle vendite, pari al 27%.

Secondo Dorofeev, l’obiettivo della società nel 2019 è mantenere un tasso di utilizzo della capacità pari al 100% e soddisfare le esigenze dei clienti attraverso la produzione di un’ampia gamma di prodotti siderurgici di alta qualità.


Tags:
inox , inox , Russia , CIS , MMK , import-export | articoli simili »