Russia: MMK accelera la costruzione di una nuova cokeria

mercoledì, 23 giugno 2021 10:40:43 (GMT+3)   |   Istanbul
       

MMK, tra i principali produttori siderurgici russi, migliorerà la produzione di coke nell'ambito del suo programma di sviluppo. L'azienda prevede infatti di costruire una batteria di forni a coke n. 12 in grado di produrre fino a 2,5 milioni di tonnellate. Il progetto consentirà a MMK di ricostruire gradualmente gli impianti esistenti e di fermarne altri che ormai hanno già raggiunto la fine del loro ciclo di vita. Inoltre, l'utilizzo di attrezzature moderne comporterà un minore impatto negativo sull'ambiente.

Il progetto verrà realizzato in due fasi. La prima prevede la costruzione di due blocchi di batterie di forni a coke in grado di produrre 1,25 milioni di tonnellate di coke all'anno. Nella seconda fase dell'investimento verranno costruiti altri due blocchi della stessa capacità.

«Il progetto fornirà a MMK l'opportunità di fermare cinque cokerie obsolete e di ridurre le emissioni di 11.350 tonnellate all'anno. Il valore del progetto è di circa 60 miliardi di rubli», ha affermato Pavel Shilyaev, direttore generale di MMK.

Il progetto è stato rimandato lo scorso anno a causa della pandemia, ma oggi MMK vuole accelerarne la realizzazione e prevede di lanciare la produzione nel 2022. Gli ultimi blocchi di batterie saranno operativi dal 2023. 


Ultimi articoli collegati

Mechel fornisce binari tranviari alla metropolitana di Mosca

Tenova, nuova commessa da OEMK di Metalloinvest

MMK e SMS firmano memorandum per una cooperazione in ambito ecologico

Acciai a grani orientati, NLMK inaugura nuova unità di trattamento laser

EVRAZ NTMK, oltre 4 milioni di dollari nella produzione di ruote ferroviarie