Rottame, esportazioni Usa in calo da agosto a settembre

giovedì, 11 novembre 2021 12:49:25 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo gli ultimi dati diffusi dalla US International Trade Commission, le esportazioni di rottami ferrosi dagli Stati Uniti a settembre di quest'anno sono ammontate a 1.253.655 tonnellate, dato in calo del 33,9% rispetto al mese precedente ma in crescita del 6,4% su base annua. 

La Turchia è stata la principale destinazione con 332.273 tonnellate (-15,7% su agosto e +75,7% su base annua). Altre destinazioni di rilievo sono state il Messico (265.721 t), il Bangladesh (131.138 t), il Perù (121.098 t) e Taiwan (97.553 t).

In termini di valore, le esportazioni statunitensi di rottame si sono attestate a 572,4 milioni di dollari, contro gli 896,5 milioni registrati a agosto e i 473,4 milioni di settembre 2020. 


Articolo precedente

Europa, export: in aumento il rottame verso la Turchia, dai Paesi baltici a 426 $/t CFR

03 feb | Rottame e materie prime

Turchia: chiuso un accordo di rottame dall’UE a 417 $/t CFR

02 feb | Rottame e materie prime

Turchia: nuovo aumento dei prezzi import del rottame, il sentiment è ancora forte

02 feb | Rottame e materie prime

Turchia, i prezzi del rottame deep sea raggiungono 420-422 $/t nei nuovi accordi

31 gen | Rottame e materie prime

Il rottame europeo in Turchia sale a 414 $/t CFR

30 gen | Rottame e materie prime

EUROFER chiede all’UE di includere i rottami nell’elenco delle materie prime critiche

27 gen | Notizie

Giappone, scendono le esportazioni di rottami nel 2022

27 gen | Notizie

Rottame: in Turchia leggero aumento dei prezzi in un altro accordo dagli USA

26 gen | Rottame e materie prime

Stabile il mercato locale del rottame in Italia

26 gen | Rottame e materie prime

Rottame: Turchia acquista rottame dall’UE a 407 $/t CFR, quotazioni deep sea ancora in aumento

26 gen | Rottame e materie prime