Rottame, dagli Stati Uniti accordo della scorsa settimana concluso a 410 $/t CFR

lunedì, 23 gennaio 2023 17:57:47 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nonostante il calo osservato nel segmento del rottame baltico la scorsa settimana, i prezzi del rottame di origine statunitense hanno mantenuto la loro posizione e hanno resistito alla pressione al ribasso esercitata dalle acciaierie turche.

SteelOrbis ha appreso che alla fine della scorsa settimana un produttore di Izmir ha concluso un accordo con gli Stati Uniti per rottame HMS I/II 80:20 a 410 $/t CFR, con bonus scrap e rottame frantumato a 430 $/t CFR. Il carico sarà spedito a febbraio. Prima di questo accordo, le stime di SteelOrbis per il rottame HMS I/II 80:20 proveniente dagli USA erano di 405-410 $/t CFR.

Come accennato la scorsa settimana, questa volta il pensiero di prezzi più bassi ha spinto i venditori a fare un passo indietro. La domanda interna nelle regioni fornitrici è buona, mentre una certa ripresa è già stata osservata nei prezzi dell’acciaio finito. I prezzi di ritiro non diminuiscono, impedendo ai fornitori di essere aggressivi o affrettati a concludere nuove vendite. L’apprezzamento dell’euro sostiene anche le offerte dall’UE, mentre i fornitori statunitensi ora puntano a livelli intorno a 415 $/t CFR. Inoltre, è stato segnalato a SteelOrbis che le richieste fatte dalle acciaierie turche stanno accelerando. I contratti per rottame deep sea dei produttori turchi per la spedizione di febbraio non sono stati terminati e c’è ancora molta strada da fare per completare le prenotazioni per le spedizioni di marzo. Il sentiment nel mercato del rottame di importazione della Turchia rimane forte, anche se il segmento dei prodotti finiti viene monitorato attentamente. Ad oggi, 23 gennaio, i prezzi ufficiali del tondo delle acciaierie turche per il mercato interno sono per lo più scesi a 710 $/t franco partenza, mentre il massimo della scorsa settimana di 730 $/t franco partenza è ormai scomparso.


Articolo precedente

Pakistan, rottame: gli importatori riprendono gli scambi, i prezzi scendono

12 ott | Rottame e materie prime

IREPAS, El Marakby: i volumi export di acciaio dell’Egitto rimarranno stabili nel 2022

11 ott | Notizie

Taiwan: si preferiscono i rottami giapponesi

07 ott | Rottame e materie prime

Pakistan: in aumento i prezzi import del rottame frantumato

06 ott | Rottame e materie prime

Taiwan, import rottame: mercato stabile, umore ribassista

03 ott | Rottame e materie prime

Taiwan: import rottame in calo come previsto

16 set | Rottame e materie prime

Bangladesh, import rottame: in silenzio l’attività, le offerte continuano a scendere

16 set | Rottame e materie prime

Pakistan: l’import di rottame si attenua in previsione di offerte più basse

21 lug | Rottame e materie prime

Rottame: prezzo in aumento in uno scambio tra Regno Unito e Turchia

22 mar | Rottame e materie prime

Turchia: export di tondo in lieve diminuzione nel 2020

02 feb | Notizie