Repubblica Ceca: Třinecké Železárny ricostruisce l'altoforno 6

mercoledì, 15 settembre 2021 15:16:25 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico ceco Třinecké Železárny, che realizza oltre un terzo di tutto l'acciaio prodotto in Repubblica Ceca, ha annunciato di aver avviato una profonda ristrutturazione tecnologica. Sono attualmente in corso gli interventi di riparazione e ricostruzione dell'altoforno n.6 dello stabilimento di Třinec. L'altoforno entrerà in servizio e inizierà a fondere la ghisa il prossimo 19 ottobre.

Il costo totale della ricostruzione e delle riparazioni ammonta a 650 milioni di CZK (30,29 milioni di dollari). L'obiettivo principale della ristrutturazione è l'installazione di nuove apparecchiature di processo per rendere più efficiente la produzione di ghisa e ridurre l'impatto ambientale.

Secondo quanto dichiarato dall'azienda, l'ultima revisione dell'altoforno n. 6 è avvenuta nel 1999. Da allora, il forno ha prodotto oltre 22 milioni di tonnellate di ghisa. Ogni anno, il forno produce più di 1 milione di tonnellate di ghisa, che viene inviata per ulteriori lavorazioni all'acciaieria e quindi ai laminatoi di Třinecké Železárny. La capacità media giornaliera del forno è di 3.000 tonnellate.


Articolo precedente

Rep. Ceca, Třinecké Železárny investe nella riduzione delle emissioni

07 giu | Notizie

Liberty Magona aumenterà la capacità di oltre il 20% quest'anno

08 mar | Notizie

Liberty Ostrava: aggiornamento del laminatoio a caldo, finirà nel 2023

22 dic | Notizie

Liberty Steel risponde alle minacce commerciali investendo in Europa

30 ago | Notizie

Liberty House, dall'Antitrust UE via libera all'acquisizione degli impianti ArcelorMittal

18 apr | Notizie

Il produttore ceco Vitkovice Steel aggiorna il laminatoio per profilati pesanti

06 ott | Notizie

Rep. Ceca, Třinecké Železárny investe nella riduzione delle emissioni

07 giu | Notizie

Liberty Magona aumenterà la capacità di oltre il 20% quest'anno

08 mar | Notizie

Liberty Ostrava: aggiornamento del laminatoio a caldo, finirà nel 2023

22 dic | Notizie

Liberty Steel risponde alle minacce commerciali investendo in Europa

30 ago | Notizie