Regno Unito rimuove o riduce i dazi antidumping sui coils a caldo russi e iraniani

mercoledì, 01 settembre 2021 15:49:54 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il Trade Remedies Office del Regno Unito ha annunciato di aver revocato alcuni dazi antidumping sulle importazioni di coils laminati a caldo (HRC) provenienti dalla Russia e dall'Iran. Nello specifico, i dazi nei confronti dei fornitori iraniani sono stati rimossi, mentre quelli contro la Russia sono stati azzerati nel caso di NLMK e Severstal e mantenuti nei confronti di MMK e degli altri fornitori. Il dazio ad ogni modo è stato abbassato da 80,75 £/t a 19,57 £/t. 

L'annuncio risale al 1° luglio, ma la notizia non si era ancora diffusa ampiamente sul mercato. La parziale revoca dei dazi non costituisce un cambiamento significativo in quanto lo stesso materiale è ancora soggetto a contingenti tariffari. Sia l'Iran sia la Russia sono inclusi nella categoria "Altri paesi", per la quale la quota relativa al periodo luglio-settembre è stata completamente utilizzata lo scorso 13 luglio.


Ultimi articoli collegati

Malaysia: dazi antidumping definitivi sui coils a freddo da Cina, Corea e Vietnam

GFG investe 50 milioni di sterline in Liberty Steel UK

Coils a caldo e bramme: Severstal chiude le vendite export di novembre

Coils a caldo: Severstal fa i conti con tariffe di nolo ed euro debole

NLMK, avviate le consegne di acciai zincati dotati di un nuovo rivestimento