Rallenta l'export cinese di barre nel 2020 

martedì, 19 gennaio 2021 17:58:49 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Nel 2020 le esportazioni di barre, vergella e angolari e canaline provenienti dalla Cina sono ammontate rispettivamente a 6,9 milioni di tonnellate (-28% annuo) 2,03 milioni di tonnellate (-1,3%) e 2,819 milioni di tonnellate (-13,7%). 

Nel mese di dicembre la Cina ha esportato 0,63 milioni di barre, registrando una flessione del 14,6% su base annua e un incremento del 40% su base mensile. Nel frattempo, le esportazioni di vergella sono ammontate a 200.000 tonnellate, in crescita del 7,6% su base annua e del 5,3% su base mensile. Infine, le esportazioni di angolari e canaline sono ammontate a 220.000 tonnellate, dato in diminuzione del 13,8% su base annua e del 12% su base mensile. 

A dicembre, l’incremento della domanda di tondo e vergella nei mercati esteri ha portato ad un aumento dei volumi di esportazione. Allo stesso tempo, i prezzi proposti dagli esportatori cinesi sono diventati molto competitivi.


Ultimi articoli collegati

Cina: in crescita le scorte dei cinque principali prodotti finiti

Shagang aumenta i prezzi dei lunghi in Cina

Cina: forte crescita delle scorte dei cinque principali prodotti finiti

Cina: in crescita la produzione di tondo e vergella nel 2020

Cina: forte crescita delle scorte dei cinque principali prodotti finiti