Primetals e Midrex forniranno a Mikhailovsky HBI il più grande impianto HBI al mondo

lunedì, 01 marzo 2021 13:30:02 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il plantmaker britannico Primetals Technologies ha annunciato di aver firmato un contratto con il partner statunitense Midrex Technologies e con la società russa Mikhailovsky HBI per la fornitura a quest’ultima di un nuovo impianto di ferro bricchettato a caldo (HBI) a Železnogorsk, nell'Oblast' di Kursk. Mikhailovsky HBI è una joint venture tra Metalloinvest e la propria holding company USM. L'impianto è progettato per produrre annualmente 2,08 milioni di tonnellate di HBI. Grazie alle ultime caratteristiche progettuali, l'impianto sarà il più grande del suo genere al mondo. Rispetto ad altri impianti HBI, sarà in grado di ridurre i consumi energetici e l'impatto ambientale. Il contratto include i servizi di ingegneria, di fornitura e di consulenza.

L'investimento nella costruzione dell'impianto è stimato in oltre 40 miliardi di rubli, IVA esclusa. Il progetto creerà circa 400 posti di lavoro altamente qualificati a Železnogorsk. L'impianto sarà alimentato con il pellet prodotto dal minerale di Mikhailovsky GOK.

La messa in funzione dell'impianto è prevista per la prima metà del 2024.

Il CEO di Midrex, Stephen Montague, ha dichiarato che «il progetto di Mikhailovsky HBI contribuirà a soddisfare la crescente domanda di metalli a basso tenore di carbonio di cui il nostro settore ha disperatamente bisogno».


Ultimi articoli collegati

Ghisa, i compratori internazionali riprendono ad acquistare

Severstal, produzione di acciaio grezzo in aumento nel primo trimestre

Danieli, nuova commessa da Evraz NTMK in Russia

TMK spedisce nuovi tubi hi-tech nell'UE

OMK lancia la produzione di tubi in piccoli diametri