POSCO riavvia l'altoforno n. 3 a Gwangyang

venerdì, 10 luglio 2020 17:31:15 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore sudcoreano Pohang Iron and Steel Co. (POSCO) ha ripreso le operazioni presso l'altoforno 3 del suo stabilimento di Gwangyang lo scorso 10 luglio, dopo un periodo di manutenzione e riparazione durato venti mesi. Lo hanno riferito fonti di stampa locali, specificando che gli interventi sono costati 400 miliardi di won (332,98 milioni di dollari). 

L'altoforno avrebbe dovuto essere riavviato alla fine di maggio, tuttavia la ripartenza dell'impianto è slittata a fronte della scarsa domanda causata a sua volta dalla pandemia di coronavirus. 


Ultimi articoli collegati

Corea del Sud: avviate indagini sull'import di laminati piani inossidabili da tre paesi

Giappone: cala il consumo interno di prodotti siderurgici nei primi sette mesi

JFE Steel ridurrà del 20% le emissioni di carbonio entro dieci anni

IREPAS: situazione stabile nel mercato dei lunghi, Cina il paese trainante

Export brasiliano di ghisa in forte crescita nei primi otto mesi del 2020