Port Hedland: spedizioni di minerale di manganese in calo tra ottobre e novembre

venerdì, 14 dicembre 2018 10:24:33 (GMT+3)   |   Istanbul
       

A novembre di quest'anno le spedizioni di minerale di manganese in partenza dal porto di Hedland (Australia) sono ammontate a 160.250 tonnellate, indicando un aumento del 124,1% rispetto a ottobre, secondo i dati diffusi dall'autorità portuale.

Nello stesso mese, la Cina è stata la principale destinazione delle spedizioni di minerale di manganese in partenza da Port Hedland, con 118.250 tonnellate, dato in aumento del 26,9% su base mensile. Seconda destinazione, l’Indonesia con 42.000 tonnellate.

Port Hedland gestisce la produzione delle miniere di proprietà di BHP Billiton, Fortescue Metals Group e Atlas Manganese nella ricca regione di minerale di manganese di Pilbara, situata nell'Australia occidentale.


Ultimi articoli collegati

USA annunciano nuovi dazi su prodotti derivati dell'acciaio e dell'alluminio

JSW Steel, utile netto in diminuzione nei primi nove mesi dell'anno fiscale

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane