Perù: forte aumento del prezzo del minerale ferroso in aprile

venerdì, 14 giugno 2019 10:04:39 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Secondo i dati ufficiali il prezzo per l’esportazione di minerale ferroso dal Perù è aumentato del 145,8% annuo, attestandosi a 64,90 $/t FOB. Su base mensile l’incremento è stato pari al 35,2% dai 48 $/t registrati a marzo.

Il volume di esportazione di minerale ferroso dal Perù in aprile ha raggiunto 1 milione di tonnellate, leggermente in calo rispetto agli 1,1 milioni di tonnellate registrati ad aprile 2018.

Contestualmente la produzione peruviana di minerale ferroso è calata del 27,3% annuo, attestandosi a 559.443 tonnellate, di cui 533.052 tonnellate prodotte da Shougang Hierro Perù, principale produttore locale, e le restanti 26.381 tonnellate prodotte da Minera Shouxin Peru (joint venture tra la cinese Baiyin Nonferrous Group Co ltd e Shougang Hierro Peru).

Da inizio anno la produzione di minerale ferroso in Perù è stata pari a 2,5 milioni di tonnellate, in calo del 29,1% annuo.


Ultimi articoli collegati

Vale vince un'ingiunzione e può riaprire il complesso di Itabira

Il settore minerario brasiliano sarà il primo a riprendersi dopo la pandemia

Crescono i prezzi del minerale ferroso brasiliano

Vale riprende le operazioni nel suo terminal in Malaysia

Vale: entro il 2021 il recupero di 44 milioni di tonnellate di capacità produttiva